Homepage

Questo sito e' stato benedetto dal mio padre spirituale, anziano frate cappuccino, recentemente tornato alla casa del padre. Mi ha esortato a lungo affinchè mi difendessi

MARCA-MARCHE

Luminosa ed elevata per le chiese sparse come fiori profumati ed incontabili.

Sinuosa e prodica di frutti tra onde di terra ed onde di mare.

Goccia d’oro che firma lo stivale.

Luisa Nuccia Papetti

Mi chiamo Luisa, sono nata il 16 Agosto 1947 dopo 23 giorni dal mio atterraggio.

Spero sempre! In curva guardo fisso il Cielo.

Se per me, c’è da eliminare…. Prima rifletto, poi non esito!

Nella mia persona, chi mi aiuta, ha per sempre la luce, in una sua virtù.

Al di fuori, non manifesto emozioni, ma, qualora volessi nominarle, le esprimerei “robustamente….”

Non sono alla mercé come nel passato, ora sono predisposta anche al martirio, nel senso celeste della questione.

Per azzittirmi, è imprescindibile ammazzarmi!

Luisa Nuccia Papetti